Destinando il 5xmille all’UNITALSI ci aiuterai a:


borghetto santo spirito unitalsi> Dare aiuto a chi ne ha bisogno

Realizziamo oltre 300 attività di aiuto gratuite: assistenza alla persona, assistenza domiciliare ed ospedaliera, trasporto, servizio scuolabus per i bambini con disabilità.

> Offrire alloggio a chi deve assistere, lontano da casa, il proprio figlio malato

Dal 2002 con il Progetto Bambini le famiglie trovano accoglienza gratuita nelle nostre case di Roma, Genova, Bari, Padova, San Giovanni Rotondo, Perugia e Latina, vicino ai principali ospedali pediatrici.
86 posti letto e il calore di una famiglia laddove i propri affetti sono lontani. Solo nel 2016 sono state accolte più di 300 le famiglie italiane o provenienti anche dall’estero, garantendo loro supporto logistico, giochi per i bimbi,
aiuto scolastico nel caso di lunghe degenze, sostegno alle mamme per un recupero psico-fisico.

> Portare compagnia dove regnano la solitudine e l’abbandono

Sono circa 1.200 le attività di socializzazione realizzate dai volontari UNITALSI per ridurre il rischio di isolamento ed esclusione sociale: feste, soggiorni, pranzi, attività ludiche per bambini.

Nelle nostre Case Vacanza siamo vicini alle famiglie offrendo ai nostri ospiti vacanze senza barriere, al mare e in montagna, in compagnia degli amici e dei famigliari e nella vicendevole cura di ospiti e volontari. Affinché nessuno debba rinunciare al divertimento ed alla tranquillità!


attività anziani unitalsi> Essere solidali con gli ultimi

Nelle nostre 6 Case di Accoglienza i nostri volontari danno una risposta concreta alle necessità dei più poveri. Grazie alla creazione di equipe multidisciplinari professionisti e volontari si approcciano alla disabilità, al disagio sociale, alla genitorialità perduta, alla povertà, alla solitudine e all’emarginazione con il tratto della penna della carità cristiana riscrivendo per ciascuno degli ospiti una identità nuova.

Quotidianamente, inoltre, 4 mila nostri volontari sono impegnati nella distribuzione dei pasti per i poveri e i bisognosi.


> Offrire semplicemente tempo, sorrisi e abbracci a chi ne ha bisogno

Forti dell’esperienza del pellegrinaggi che si trasforma in un camminare con chi a noi si affida, viviamo la quotidianità aiutando gli anziani soli, le persone con disabilità e gli ammalati offrendo loro compagnia ed ascolto, mantenendo viva la loro vita di relazione anche attraverso momenti conviviali ed incontri di aggregazione.